[ 2020 ]

CENTRO CONGRESSI FERRUCCI

CENTRO CONGRESSI

Torino

Costruito negli anni ’50, in corso Ferrucci 12, Torino, questo particolare edificio realizzato in cemento armato, ospitava al suo interno il Centro Congressi Allamano, in origine di proprietà dei Padri Missionari della Consolata. Il progetto di ristrutturazione ha interessato la facciata esterna, la quale è stata “spogliata” del superfluo, lasciando a vista solo l’ossatura in calcestruzzo armato. Lo scheletro ora indifeso e spoglio è stato rivestito con dei pannelli in lamiera stirata che ricoprono in parte la struttura in cemento armato ed in parte le ampie vetrate che si aprono tra i setti in cemento. La lamiera stirata non ha come unico scopo quello di proteggere la struttura portante dall’ ambiente esterno, come ad esempio le intemperie, il sole, le raffiche di vento, ma diventa anche un elemento di comunicazione che permette di disporre della luce sia come elemento architettonico sia come elemento di benessere personale. Un corretto utilizzo e un sapiente accostamento dei materiali ci ha permesso di dare nuova vita a questo edificio senza perdere di vista le sue origini che lo inseriscono in un contesto tanto più industriale quanto residenziale, confermandolo come un esempio eloquente di architettura contemporanea.

Built in the 1950s, in Corso Ferrucci 12, Turin, this particular building made of reinforced concrete housed the Allamano Congress Center, originally owned by the Consolata Missionary Fathers. The renovation project involved the external facade, which was "stripped" of the superfluous, leaving only the reinforced concrete frame visible. The now defenseless and bare skeleton was covered with expanded metal panels that partly cover the reinforced concrete structure and partly the large windows that open between the concrete partitions. Expanded metal does not have the sole purpose of protecting the load-bearing structure from the external environment, such as bad weather, the sun, gusts of wind, but it also becomes a communication element that allows the use of light both as an architectural element both as an element of personal well-being. A correct use and a wise combination of materials has allowed us to give new life to this building without losing sight of its origins which place it in a context that is much more industrial than residential, confirming it as an eloquent example of contemporary architecture.

 
immagine facciata.jpg
IMG_9243.JPG
IMG_9238.JPG
WhatsApp Image 2021-01-27 at 10.22.06 (4

_______

PROGETTISTA

Studio Pession Associati

con

GIUBERGIA - GRIGLIO | ARCHITETTI

Collaboratori

Ing. Giorgio Montiglio - Project Manager

Ing. Paolo Piacenza - Studio A&A

Ing. Alessandro Simoni - Studio A&A

 Ing. Marco Lazzerini - Studio Renato Lazzerini

Arch. Alessia Griginis - Onleco

P.I. Marco Palandella

Facciatisti

STFacade 

FOTOGRAFIA

-

_______

COMMITTENTE

Ersel

_______

LUOGO

TORINO

_______

TIPOLOGIA

Terziario, Ristrutturazione

MQ

1500

ANNO DI REALIZZAZIONE

Realizzato, 2019 - 2020