[ 2020 ]

ADI SHAKTI

CENTRO YOGA

Torino

 
1.jpg

In una splendida villa dei primi anni del ‘900, all’ angolo tra via Villa della Regina e via Moncalvo, in una delle più eleganti zone di Torino, ai piedi della collina, sorge il nuovo Centro Yoga Adi Shakti.

La ristrutturazione di questi ambienti, che in passato ospitavano una palestra privata, si articola su tre differenti livelli per un totale di circa 250 mq.

L’ intervento ha modificato in maniera radicale la distribuzione degli spazi, migliorando dal punto di vista funzionale i flussi all’ interno del nuovo centro.

Il progetto ruota intorno alla realizzazione della nuova scala, la quale a partire dall’ ingresso principale da accesso ai vari livelli che ospitano al piano terra la reception e la sala centrale, al piano interrato una zona relax comunicante con gli spogliatoi e al piano superiore un ulteriore sala per l’ attività fisica e la meditazione.

I materiali che rivestono le superfici degli ambienti sono semplici ed essenziali al fine di non distrarre il visitatore che, attraverso questo percorso, che lo accompagna dal mondo esterno al suo spazio interiore, non subisca distrazioni che potrebbero turbare le sue ore di pratica e meditazione.

Un utilizzo sapiente e originale dell’illuminazione crea ambienti intimi e soffusi, la luce non colpisce mai la vista in maniera diretta e grazie all’ installazione di lampadari decorativi crea degli splendidi giochi che rappresentano gli unici ornamenti a decorazione delle pareti.

The new Adi Shakti Yoga Center is located in a splendid villa from the early 1900s, on the corner of via Villa della Regina and via Moncalvo, in one of the most elegant areas of Turin, at the foot of the hill. The renovation of these rooms, which in the past housed a private gym, is divided into three different levels for a total of about 250 square meters. The intervention has radically changed the distribution of spaces, improving the flows within the new center from a functional point of view. The project revolves around the construction of the new staircase, which starting from the main entrance gives access to the various levels that house the reception and the central hall on the ground floor, in the basement a relaxation area communicating with the changing rooms and on the upper floor a further room for physical activity and meditation. The materials that cover the surfaces of the rooms are simple and essential in order not to distract the visitor who, through this path, which accompanies him from the outside world to his inner space, does not suffer distractions that could disturb his hours of practice and meditation. A skilful and original use of lighting creates intimate and suffused environments, the light never strikes the view directly and thanks to the installation of decorative chandeliers it creates beautiful games that represent the only ornaments for decorating the walls.

8.jpg
11.jpg
7.jpg
5.jpg
6_2.jpg
2.jpg
3 (1).jpg
12.jpg
9.jpg

_______

PROGETTISTA

GIUBERGIA - GRIGLIO | ARCHITETTI

FOTOGRAFIA

Lorenzo GIUBERGIA

_______

COMMITTENTE

Privato

_______

LUOGO

TORINO

_______

TIPOLOGIA

Terziario, Ristrutturazione

MQ

220

ANNO DI REALIZZAZIONE

Realizzato, 2019 - 2020